Mangiare a Parigi

Dove, quando e cosa mangiare a Parigi


Brasserie a Parigi

Questa sezione del sito è dedicata a tutti quei viaggiatori, che amano sperimentare e conoscere ogni aspetto delle città che visitano. Parigi è la città perfetta per chi ama viaggiare e assaporare nuovi sapori e conoscere nuove abitudini alimentari, infatti, la cucina francese è senza dubbio una delle più rinomate e apprezzate al mondo.

Sono numerosi i piatti tipici parigini e tra le tante specialità che vi illustreremo, troverete senza dubbio quella che farà impazzire di piacere le vostre papille gustative. Vini, pane, formaggi, paté, croissant, dolci tipici e tante altre prelibatezze vi attendono nel vostro viaggio alla scoperta della città più romantica d'Europa. 

Le abitudini alimentari

Le abitudini alimentari dei francesi, sono abbastanza diverse da quelle italiane. Un esempio tra tanti, sono le numerose salse calde e fredde che vengono utilizzate per condire le carni, le uova, l'insalata cotta e persino l'insalata cruda. A primo impatto per gli italiani può sembrare strano, vedere tutte le pietanze accompagnate da salse, ma considerate che le salse calde sono sempre a base di besciamella e quelle fredde sono varianti infinite della maionese e tutto sembrerà meno bizzarro. Non vi aspettate di mangiare la pasta come primo, perché in Francia potete gustarla al massimo come contorno. Ma sarà divertente vedere la nostra amata pasta anche sotto altre vesti. In ogni caso, a Parigi non sono i primi piatti a fare da padroni, bensì ricoprono questo ruolo gli antipasti: tavolozze di formaggi, paté, salumi e insaccati vari. Un posto veramente speciale viene occupato dai formaggi, che con le oltre 500 varietà a pasta dura, semidura e molle, occupano un ruolo importante negli antipasti, ma in particolar modo nei dessert! Quindi giunti al tanto atteso momento del dolce a fine pasto, scegliete tra svariati dessert o scegliete di gustate del formaggio in vero e proprio stile parigino.

Le principali specialità parigine

Non ha bisogno di presentazioni il pane parigino, prodotto in più varietà, ma la più famosa tra tutte è certamente la fragrante baguette. Un segreto per mangiarla nel pieno rispetto della tradizione è consumarla entro 4 ore da quando viene sfornata e questo a Parigi è sempre possibile, perché i fornai le sfornano fresche durante tutto il giorno; Altrettanto famosi sono i loro formaggi: Camembert, Roquefort, Bleu, Brie e tanti altri; La omelette, una frittata farcita di formaggio, prosciutto e mille altre varianti che potrete provare nei bistrot. Le escargot, lumache insaporite con burro e prezzemolo; La soupe à l'aignon, una zuppa di cipolla veramente squisita da gustare come primo o antipasto. La carne è apprezzata in tutte le varianti, ma se volete provare qualcosa di veramente tradizionale e squisito assaggiate l'anatra, l'oca e il foie gras, ovvero il paté d'oca una vera prelibatezza; Crȇpe dolci e salate di ogni tipo e varietà; Invece tra i dolci, non possiamo scordare di menzionare i celebri macarons, due dolci piccole e colorate meringhe alla mandorla farcite con prelibate creme; Il croissant di sfoglia e il pain au chocolate, si acquistano nelle patisserie ancora caldi e vengono consumati sia a colazione che per merenda.

I migliori forni di Parigi

Se apprezzate l'idea di una colazione passeggiando o di una merenda al volo più dolce e squisita che mai, allora, le parole chiavi sono sfoglia, burro e cioccolato alle boulangerie di Parigi...

Dove fare colazione a Parigi

Una delle grandi differenze culturali tra l'Italia e la Francia, risiede sicuramente nel modo di vivere la colazione...

© 2019 Tourleader.net All Rights Reserved.