Museo Rodin

Scopri il Museo di Rodin nelle giornate di sole, permette anche di passeggiare in uno dei giardini più belli di tutta Parigi. In questo articolo, trovi tutte le curiosità sulla struttura e le informazioni pratiche per raggiungerla.

Visitare il museo dell'artista Rodin

Visitando il Museo Rodin, avrai l'opportunità di scoprire numerose opere del celebre scultore e della sua sua allieva Camille Claudel. Le sue opere hanno affascinato intere generazioni con la loro unicità e capacità di trasmettere emozioni. Inoltre, visitare il museo nelle giornate di sole, permette anche di passeggiare in uno dei giardini più belli di tutta Parigi. In questo articolo, trovi tutte le curiosità sulla struttura e le informazioni pratiche per raggiungerla.

Come arrivare

Il Museo Rodin, in francese Musée Rodin, è situato in rue de Varenne, 77, nel quartiere Invalides. Per arrivare facilmente alla struttura, puoi sfruttare la metropolitana linea 13, scendendo alla fermata Varenne o se ti è più comodo puoi sfruttare anche la metro linea 8 e scendere alla fermata Invalides. Esistono anche numerose linee di bus, che coprono l'area, tra cui: bus numero 69, 82, 87 e 92. E se ti piace girare in bicicletta, vicino al museo trovi anche una stazione Vélib, situata in Boulevard des Invalides 9. 

Orari apertura

Il museo è aperto tutti i giorni, con la sola esclusione del lunedì e delle giornate di festa (1° gennaio, 1°maggio e 25 dicembre). Il museo, i giardini annessi, la bottega e il caffè al suo interno, restano aperti dalle ore 10:00 alle 17:45. Invece la biglietteria chiude alle 17:15. L'acquisto in biglietteria è sconsigliato a chi non vuole perdere tempo facendo la fila e inoltre molte biglietterie, effettuano una commissione aggiuntiva per la stampa dei biglietti.

Costi

  • Biglietto d'ingresso cumulativo: ha un costo di 10 euro ed include la visita al museo, ai giardini e alle esposizioni temporanee. Tutti i mercoledì, dopo le ore 15:00, i ragazzi tra il 18 e 25 anni pagano 7 euro.
  • Biglietto ingresso ai giardini: ha un costo di 4 euro e di 2 euro per i ragazzi dai 18 ai 25 anni.
  • Carnet 10 ingressi: ha un costo di 70 euro ed include la visita al museo, ai giardini e alle esposizioni temporanee. Si tratta di un ottima soluzione economica per chi viaggia in gruppo.

La storia del Museo

Il Museo Rodin, aperto al pubblico dal 1919, è situato all'interno della villa che ospitò l'artista fino alla sua morte. Inizialmente, il nome della villa era Hôtel Peyrenc de Moras, che poi successivamente venne rinominata con l'attuale nome di Hôtel Biron. Nella villa vivevano diversi artisti dell'epoca, come lo scrittore Jean Cocteau, il pittore Henri Matisse, il ballerino Isadora Duncan, la scultrice Clara Westhoff e ovviamente Auguste Rodin. Nel 1911, lo scultore decise di vivere da solo nella villa e trasformò parte dell'edificio nei suoi studi. Il giardino, divenne la sua sede preferita dove dispose molte delle sue opere.

La visita al Museo

In questa splendida struttura, con annesso giardino di oltre tre ettari di estensione, trovano dimora oltre 300 opere dell'artista. Le sculture del celebre scultore, furono considerate all'avanguardia per l'epoca, poichè si discostavano di molto dalle rigide regole del neoclassicismo. In questo spettacolare museo, scoprirai la bellezza delle sculture di marmo del maestro Rodin e della sua allieva Camille Claudet. Il marmo sembrerà prendere vita in forme armoniose e talvolta squilibrate, capaci di trasmettere sensualità, emozioni e morbidezza delle forme. La parte forse più affascinante di tutto il percorso, risiede nel bellissimo giardino al suo interno, dove le statue mantengono la posizione scelta dall'artista e tutt'ora si può ammirare il prezioso rosetto, anch'esso richiesto da Rodin.

contentmap_plugin
© 2019 Tourleader.net All Rights Reserved.