Metro e Tram Milano

Organizza gli spostamententi con i mezzi pubblici di Milano in anticipo, così da risparmiare tempo durante la tua vacanza o viaggio di lavoro.

Muoversi a Milano con il trasporto pubblico

Visitare una grande città prevede pianificare e pensare in anticipo anche al modo più comodo e veloce per spostarsi da un’attrazione all’altra. Milano è una città relativamente piccola e ben organizzata con il trasporto pubblico, quindi muoversi in città con tram, autobus e metro può essere il modo migliore per godere della vostra vacanza senza pensieri e preoccupazioni! Il trasporto pubblico prevede una fitta rete di linee metro, autobus e tram, gestiti in maniera super efficiente dall’ATM (Azienda Trasporti Milanesi). Nel nostro articolo troverete tutte le informazioni da sapere prima del vostro viaggio.

La metropolitana a Milano

La metropolitana a Milano è composta da 4 linee, per un totale di circa 95 chilometri di copertura. Le linee sono identificate con numeri e colori diversi, e prevedono delle stazioni di interscambio tra una linea e l’altra. Orientarsi è molto semplice, perché in ogni stazione sono presenti le mappe sia della metro che della città, ed è possibile visionarle anche scaricando l’app ufficiale di Atm. Alcune linee prevedono una biforcazione finale, quindi è necessario prestare attenzione prima di salire sul treno se la destinazione è quella corretta.
Al momento c’è una quinta linea in costruzione, ma già le quattro linee presenti riescono a coprire gran parte della città:

  • Linea 1: da Sesto 1° maggio a Rho Fiera/Bisceglie – fermate rilevanti: Duomo, San Babila, Stazione Cadorna, Rho fiera;
  • Linea 2: da Abbiategrasso/Assago a Gessate/Cologno Nord – fermate rilevanti: Stazione Centrale, Stazione Garibaldi, stazione Cadorna, Sant’Ambrogio, Assago Forum;
  • Linea 3: da San Donato a Comasina – fermate rilevanti: Stazione Centrale, Duomo, Montenapoleone, Porta Romana;
  • Linea 5: da Bignami a San Siro Stadio – fermate rilevanti: Monumentale, stazione Domodossola, San Siro.

I tram a Milano

Orientarsi con i mezzi di superficie in città può essere un po’ più complicato per chi non è abituato, ma sempre scaricando l’app ufficiale di Atm o sul sito internet è possibile selezionare il percorso con il proprio punto di partenza e la propria destinazione e trovare la fermata più vicina.
La rete dei tram conta 17 linee, alcune delle quali utilizzano ancora delle vetture storiche molto suggestive. Le fermate tram sono molto più frequenti di quelle metro, e permettono quindi di raggiungere destinazioni più in periferia o a metà percorso tra una fermata metro e l’altra. Il percorso sarà sicuramente più lento rispetto a quello sotterraneo, perché risente molto del traffico cittadino, ma vi permetterà di osservare scorci cittadini mentre raggiungete la vostra destinazione.

Gli autobus a Milano

Gli autobus e i filobus completano la rete di superficie insieme ai tram; circolano circa 100 linee che possono raggiungere anche le zone più esterne della città e addirittura collegano paesi limitrofi con il centro cittadino. Anche per gli autobus è possibile visionare il percorso sull’applicazione scegliendo la propria destinazione. Sono molto utili soprattutto nelle ore notturne quando il servizio metropolitano e tranviario viene sospeso: infatti alcune linee di autobus viaggiano tutta notte, seppur con qualche variazione e percorsi speciali, e permettono così di continuare a viaggiare in tutta sicurezza con il trasporto pubblico. Se invece preferite viaggiare di notte con il Taxi Pubblico visitate la nostra sezione apposita per avere tutte le informazioni.

Informazioni utili

Per poter viaggiare con metro, tram e autobus è necessario acquistare un unico biglietto. I biglietti sono acquistabili nei tabaccai, nelle edicole, alle macchinette all’ingresso della metropolitana, tramite sms o nell’app ufficiale. Non è possibile invece acquistare i biglietti direttamente a bordo di tram e autobus.
I costi sono relativamente ridotti ed è per questo motivo che il trasporto pubblico è il metodo più economico per visitare la città. Le tariffe e i biglietti disponibili sono vari: potete scegliere tra la corsa singola, il biglietto giornaliero o l’abbonamento settimanale, mensile o annuale; trovate biglietti cumulativi, carnet viaggio, biglietti interurbani o per raggiungere la Fiera. Vi consigliamo quindi di visitare il sito ufficiale per avere a disposizione il tariffario completo e scegliere il biglietto più adatto per le vostre esigenze.

Orari del servizio

Il servizio con il trasporto pubblico è garantito tutti i giorni dell’anno e in ogni circostanza, salvo situazioni eccezionali in cui è possibile avere limitazioni di orario o deviazioni di percorso.
La frequenza delle corse può variare dai 3 minuti durante giorni feriali e orari di punta, ai 10/15 minuti durante giornate festive o orari serali. Presso tutte le fermate sono affissi gli orari di passaggio dei mezzi e la loro frequenza.
In generale le linee di superficie iniziano le loro corse alle 5 del mattino circa e terminano all’1 di notte, con linee di autobus apposite nei fine settimana per coprire anche le fasce orarie notturne; la metropolitana viaggia invece dalle 5.30 del mattino a mezzanotte e mezza circa. Durante tutta la notte sono però disponibili corse sostitutive con autobus che percorrono lo stesso tragitto della metropolitana, con frequenza di circa trenta minuti.

© 2019 Tourleader.net All Rights Reserved.