Il Costo della vita a Milano

Il costo della vita nel capoluogo lombardo è cresciuto molto negli ultimi anni, ma è sempre tutto in comparazione ai servizi offerti.

Tutte i consigli e le informazioni per vivere a Milano

Milano negli ultimi decenni ha avuto una crescita sempre più forte, diventando la prima città italiana per dinamismo e al pari di molte altre città europee per i servizi offerti. E’ inevitabile quindi che il costo della vita nel capoluogo lombardo sia cresciuto sempre di più fino a competere con quello delle altre capitali in Europa.
Per chi si approccia quindi la prima volta a questa città i costi della vita possono fare paura: sicuramente gli affitti sono più alti, bisogna fare più attenzione alle spese e una serata di divertimenti può essere molto cara. Ma allo stesso tempo la città offre numerose opportunità di lavoro, quindi non fatevi spaventare dai prezzi! In questo articolo cercheremo di aiutarvi nell’organizzazione economica del vostro soggiorno in città.

Quanto costa vivere a Milano e consigli utili

Come tutte le capitali europee, prendere in affitto una casa può essere un’esperienza molto più cara del previsto. Affittare un monolocale può costare dai 700 euro in su, un bilocale 900 euro e per un trilocale vengono richiesti anche 1200 euro. La soluzione per ovviare questo problema può essere scegliere una zona meno centrale ma anche meno dispendiosa, in cui il prezzo degli affitti cala abbastanza. Soprattutto se siete studenti o giovani lavoratori prendete in considerazione anche l’idea di un affitto condiviso: potete così dividere le spese senza dover rinunciare alla possibilità di vivere in città. Tenete infine in considerazione che nei comuni limitrofi gli affitti subiscono un’elevata discesa, e la fitta rete di trasporti pubblici funziona egregiamente anche nelle periferie: raggiungere il centro della città non sarà quindi un problema e avrete la possibilità di rinunciare all’uso di una automobile privata, ammortizzando notevolmente i consumi.
Valutando gli affitti o l’acquisto di una casa non sottovalutate anche la gestione delle spese di luce, gas e riscaldamento: a volte sono comprese nelle spese di condominio, a volte le utenze sono completamente a carico dell’inquilino ed è bene quindi avere sotto mano il contratto stipulato con l’agenzia erogatrice di servizi per evitare spiacevoli sorprese all’arrivo della prima bolletta.

Quanto costa mangiare a Milano e consigli utili

Sicuramente fare la spesa in città richiede particolare attenzione: le materie prime e gli alimenti di qualità sono ovviamente tutti importati da altre zone d’Italia o dall’estero e i prezzi al chilo per i migliori prodotti possono raggiungere anche vette vertiginose. Vi consigliamo di valutare tutte le offerte nei supermercati intorno alla vostra abitazione e approfittare dei prodotti scontati, oppure recarvi nei numerosi discount. Acquistare invece frutta e verdura nel mercato rionale del vostro quartiere può essere un investimento sia in denaro che in qualità: sulle bancarelle si trovano moltissimi prodotti a prezzi vantaggiosi, di qualità migliore rispetto a quelli dei supermercati e con scelta più ampia. Se il mercato del vostro quartiere è abbastanza ampio potete trovare anche stand di formaggi, salumi e pesce fresco ad un prezzo più basso rispetto ai negozi di settore.

Quanto costa il divertimento a Milano e consigli utili

Milano è una città talmente dinamica e vivace, in cui vengono organizzati eventi e manifestazioni quotidianamente a cui è impossibile non partecipare. Inoltre con l’espansione della cultura del cibo sono in costante apertura nuovi ristoranti, locali dove fare aperitivi o cocktail bar. Così come per gli altri ambiti della vita quotidiana, anche nei divertimenti bisogna fare particolare attenzione a quanto si spende.
Una cena per una persona parte dai 30 euro, un aperitivo costa intorno ai 10 euro, un cocktail parte dagli 8 euro. Partecipare ad un evento prevede di solito un biglietto di ingresso di almeno 15 euro, l’ingresso in discoteca circa 20 euro.
Sicuramente ci sono molte modalità per risparmiare anche nel divertimento senza però rinunciarvi. In città sono organizzati tantissimi eventi gratuiti, basta fare attenzione ai manifesti pubblicitari o spulciare sui siti internet che si dedicano ai calendari degli eventi in programma.
In città stanno prendendo piede numerose applicazioni che permettono di risparmiare sul costo del cibo, sia che lo vogliate a domicilio sia che preferiate cenare fuori: fra tutte JustEat, Deliveroo, Glovo e The Fork, che presenta le offerte migliori con anche il 50% di sconto durante alcuni periodi dell’anno prenotando il tavolo direttamente dal loro sito.
Moltissimi locali per gli aperitivi creano delle serate a tema in cui viene offerto il cocktail oppure il prezzo di una birra media è scontato a quello di una birra piccola. Sicuramente evitare i locali troppo centrali può essere una buona idea, poiché i ristoranti o i bar alzano di molto i prezzi se si trovano in zone molto turistiche.

Quanto costa muoversi a Milano e consigli utili

Infine un altro ambito da tenere in considerazione è quello degli spostamenti in città: se disponete di una vostra auto privata dovete tener conto del costo della benzina e delle tariffe di accesso alle zone più centrali a traffico limitato, oltre che il costo del parcheggio che in alcune zone raggiunge anche i due euro all’ora.
Il consiglio che vi diamo è quello di utilizzare i mezzi di trasporto pubblici, che a Milano funzionano in maniera egregia e con una bassa spesa vi permettono di usufruire di metro, tram e autobus in maniera illimitata. Per avere ulteriori informazioni sul servizio gestito da ATM vi invitiamo a leggere il nostro articolo Metro e tram.
Un’ulteriore modo per risparmiare che in città funziona moltissimo è il car sharing o bike sharing: condividere un’auto o una bicicletta vi permetterà di avere a disposizione ulteriori possibilità per muovervi in città a costi molto contenuti. Numerose aziende come Bikemi, DriveNow, Enjoy o Car2go offrono questi servizi, vi consigliamo di visitare i loro siti web per avere ulteriori informazioni.

© 2019 Tourleader.net All Rights Reserved.