Stadio San Siro Milano

Stadio San Siro


Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

STADIO SAN SIRO

Noto in tutto il mondo come San Siro, ma anche come stadio Giuseppe Meazza, è uno tra i luoghi milanesi più noti al mondo per essere la casa di due grandi squadre di calcio e luogo di concerti mozzafiato.

Il mitico stadio Giuseppe Meazza è uno degli edifici intoccabili per qualsiasi milanese: è la casa di Inter e Milan, che qui disputano le loro partite di campionato ogni domenica, è il luogo di emozionanti concerti ed eventi, è il simbolo del quartiere e dell’intera città.

Se avete la possibilità di conversare con un cittadino di Milano, vi dirà che San Siro è un luogo del cuore: visibile fin da lontano con i suoi tre anelli, è il tempio del calcio della città e vale la pena visitarlo anche solo una volta per emozionarsi sulle sue tribune guardando il campo da prospettive diverse o per conoscere la sua storia nel curatissimo Museo.

Storia dello Stadio

Voluto negli anni ’20 da una famiglia facoltosa della città come luogo calcistico per affiancare l’ippodromo già presente e donare quindi al quartiere un ulteriore impianto sportivo, lo stadio fu costruito inizialmente con sole quattro tribune e inaugurato con una partita amichevole tra le due squadre della città, Inter e Milan.

Negli anni ’30 la proprietà passò al Comune, che iniziò i lavori di ampliamento incrementando le tribune e portando la capienza fino a 55.000 spettatori. E’ soltanto negli anni ’60, con successivi lavori di costruzione, che nacquero le famose rampe a forma di elica che lo rendono così caratteristico; lo stadio era destinato ad ospitare fino a 100.000 persone, ma per questioni di sicurezza furono ridotti a 80.000 posti a sedere.

Con il campionato mondiale di calcio del 1990 disputato in Italia fu aggiunto un terzo anello ai due già presenti e la struttura da allora è rimasta quella che possiamo vedere oggi.

Anche se lo stadio è conosciuto con il nome di San Siro dal quartiere che lo ospita, è in realtà intitolato a Giuseppe Meazza, calciatore che ha militato sia all’Inter e al Milan e campione del mondo con la nazionale italiana.  

Museo San Siro

Il museo è stato il primo ad aprire in Italia a metà degli anni Novanta proprio all’interno di uno stadio, per raccontare in maniera del tutto inedita la storia di una squadra di calcio e di un luogo calcistico così importante.

All’interno di questo imperdibile museo sono presenti numerosi cimeli come maglie storiche, coppe, trofei, medaglie, palloni, scarpe, che narrano le vittorie e i momenti salienti della storia di Inter e Milan.

Con il tour nel museo è possibile sentirsi dei veri campioni, si può accedere agli spogliatoi e percorrere il tunnel che porta fino all’ingresso al campo. Se siete interessati a vivere questo magico momento non esitate a visitare la nostra pagina Biglietti San Siro per avere tutte le informazioni sul tour e acquistare i vostri biglietti saltacoda!

Eventi a San Siro

Come già accennato nei paragrafi precedenti, San Siro non è solo un luogo sportivo ma anche la sede di numerosi eventi e concerti soprattutto durante la stagione estiva. A partire dal primo concerto nel 1980 tenuto da Bob Marley, qui si sono esibiti i più grandi artisti della musica mondiale: Bob Dylan, Micheal Jackson, Madonna, i Rolling Stones, i Red Hot Chili Peppers e Bruce Springsteen; tra gli italiani Laura Pausini, Vasco Rossi e Ligabue tra i più importanti.

Ogni estate il programma di concerti tenuto in questo stadio è fittissimo, e vi consigliamo di tenere sott’occhio i cartelloni per non perdere i biglietti del vostro artista preferito.

Oltre agli eventi musicali, lo stadio è protagonista anche di manifestazioni sportive extracalcistiche come partite di rugby ed è stato più volte scelto come luogo di incontro del papa ai suoi fedeli.

Informazioni utili

E’ possibile raggiungere San Siro con modalità differenti:

  • In metro: la linea M5 ferma a San Siro Stadio, a pochi minuti a piedi, o a San Siro Ippodromo; è il modo più semplice e comodo per raggiungere la struttura;
  • In tram: la linea 16 passante anche per il Duomo, ha il capolinea proprio di fronte allo stadio;
  • In autobus: diverse linee tra cui la 49, la 64 e la 78 fermano nelle vicinanze dello stadio;
  • In treno: arrivando in treno a Milano alla Stazione Centrale sarà necessario prendere la metro fino allo scambio più vicino con la linea M5 alla stazione Garibaldi, e da qui proseguire fino alla fermata Stadio;
  • In auto: per raggiungere lo stadio sarà necessario prendere la Tangenziale Ovest milanese uscita Stadio; nei dintorni sono disponibili parcheggi a pagamento, anche se durante le manifestazioni sportive o musicali sono molto utilizzati e difficili da trovare.

Prenota adesso da:
15€

Prenota a partire da:
10€

A partire da:
29€

Compra da:
16€

Tourleder.net
Copyright © 2013-2021 - Tutti i diritti riservati.

Home - Tourleader